Chi siamo

elemento_barbera

Il nostro compito è far capire la differenza tra succo d’uva fermentato ed emozioni nel bicchiere…

Il nostro compito è far capire la differenza tra succo d’uva fermentato ed emozioni nel bicchiere…

La nostra storia

elemento-pagina7

La storia di questa azienda familiare è la storia di un’evoluzione, che progredisce passo dopo passo grazie alle persone che ne fanno parte, le quali quotidianamente contribuiscono a scriverne il percorso.
L’azienda raggiunge traguardi e fissa nuovi obiettivi: nel campo del biologico, della sperimentazione e della sinergia tra il vino e le altre forme d’arte.
Coerente con il suo processo di crescita e di cambiamento, lascia alle spalle gli abiti del passato per rivestirsi di nuovo.

“Negli ultimi anni abbiamo fatto tanta strada.
I miei giovani collaboratori sono cresciuti, e io con loro.
Ho la fortuna di lavorare con un team appassionato, entusiasta, che ama quello che fa, desideroso di sperimentare per apportare innovazioni complementari alla qualità dei nostri prodotti.
Ho la fortuna di lavorare con i miei figli, che rappresentano il profondo legame con il passato e che sono la mia continua fonte di ispirazione nonché il polmone a cui attingere quando mi sembra di non riuscire a “stare dietro a tutto”.
Ho la fortuna di aver imparato ad adottare un pensiero positivo, di aver sensibilizzato l’attitudine all’amore per la terra, al naturale, all’armonia.
Tutti insieme siamo pronti a portare l’Azienda verso nuovi traguardi e nuovi orizzonti.

Un sentito grazie a tutte le persone che ci amano, ci seguono e apprezzano i nostri vini”.

Ornella Costa Correggia

La nostra grande famiglia

elemento-pagina-cuore

L’essenza di ognuno è la nostra forza

Nome: Ornella
Cognome: Costa Correggia
Cosa fa: amministra, accoglie, indirizza, decide, consiglia, consola, cucina, fa la mamma, paga i conti… ma più di tutto dirige questa nostra “orchestra vinicola”!
Cosa le piace: cucinare sano, ballare, conoscere metodi di crescita personale applicabili anche all’agricoltura
Cosa non sopporta: chi si lamenta e l’uva fragola
Vino preferito: Langhe Sauvignon

Nome: Giovanni
Cognome: Correggia
Cosa fa: enotecnico
Cosa gli piace: assaggiare vini, giocare a calcio, correre, leggere, provare cibi nuovi
Cosa non sopporta: la grandine, i disonesti e gli approfittatori
Vino preferito: “Tutti. Dipende dall’occasione in cui mi trovo, se cerco un vino da “meditazione“ o da pasto, dalla temperatura fuori e dal mio umore.”

Nome: Brigitta
Cognome: Correggia
Cosa fa: si divide tra l’azienda di famiglia e lo studio
Cosa le piace: il profumo di violetta, il mare d’inverno e gli abbracci
Cosa non sopporta: i vestiti bagnati addosso e chi urla
Vino preferito: Ròche d’Ampsèj
“non so se mi piace veramente di più degli altri o se mi piace per i ricordi, mi emoziona di più”

Nome: Luca
Cognome: Rostagno
Cosa fa: enotecnico
Cosa gli piace: seguire la meteorologia, collezionare quotidiani, le canzoni dei Gang e camminare in montagna
Cosa non sopporta: stare fermo e andare al mare
Vino preferito: Marun

Nome: Paolo
Cognome: Sandri
Cosa fa: vineyard manager
Cosa gli piace: tutto ciò che è di legno e le cene
Cosa non sopporta: gli svogliati e i falsi
Vino preferito: La Val dei Preti

Nome: Ornella
Cognome: Costa Correggia
Cosa fa: amministra, accoglie, indirizza, decide, consiglia, consola, cucina, fa la mamma, paga i conti… ma più di tutto dirige questa nostra “orchestra vinicola”!
Cosa le piace: cucinare sano, ballare, conoscere metodi di crescita personale applicabili anche all’agricoltura
Cosa non sopporta: chi si lamenta e l’uva fragola
Vino preferito: Langhe Sauvignon

Nome: Giovanni
Cognome: Correggia
Cosa fa: enotecnico
Cosa gli piace: assaggiare vini, giocare a calcio, correre, leggere, provare cibi nuovi
Cosa non sopporta: la grandine, i disonesti e gli approfittatori
Vino preferito: Tutti. Dipende dall’occasione in cui mi trovo, se cerco un vino da “meditazione“ o da pasto, dalla temperatura fuori e dal mio umore.

Nome: Brigitta
Cognome: Correggia
Cosa fa: si divide tra l’azienda di famiglia e lo studio
Cosa le piace: il profumo di violetta, il mare d’inverno e gli abbracci
Cosa non sopporta: i vestiti bagnati addosso e chi urla
Vino preferito: Ròche d’Ampsèj
“non so se mi piace veramente di più degli altri o se mi piace per i ricordi, mi emoziona di più”

Nome: Luca
Cognome: Rostagno
Cosa fa: enotecnico
Cosa gli piace: seguire la meteorologia, collezionare quotidiani, le canzoni dei Gang e camminare in montagna
Cosa non sopporta: stare fermo e andare al mare
Vino preferito: Marun

Nome: Paolo
Cognome: Sandri
Cosa fa: vineyard manager
Cosa gli piace: tutto ciò che è di legno e le cene
Cosa non sopporta: gli svogliati e i falsi
Vino preferito: La Val dei Preti

Nome: Davide
Cognome: Sacchetto
Cosa fa: si divide tra le vigne e la cantina
Cosa gli piace: lo sport, musica e buon cibo
Cosa non sopporta: gli indecisi, gli apatici e la scarzolatura (scacchiatura)
Vino preferito: Roero Tappo a vite

Nome: Domenico
Cognome: Ferrero
Cosa fa: segue le vigne
Cosa gli piace: camminare sul bagnasciuga, andare al ristorante, fare shopping
Cosa non sopporta: i rumori, gli odori dei detersivi e dei profumatori d’ambiente
Vino preferito: Ròche d’Ampsèj

Nome: Lorenzo
Cognome: Hardea
Cosa fa: segue le vigne
Cosa gli piace: fare le grigliate, giocare con la neve, viaggiare in auto
Cosa non sopporta: le persone che non ammettono di aver sbagliato
Vino preferito: La Val dei Preti

Nome: Laura
Cognome: Franco
Cosa fa: impiegata amministrativa
Cosa le piace: gli abiti che profumano di ammorbidente, conoscere culture diverse, la roba vecchia, le cianfrusaglie… e i temporali.
Cosa non sopporta: l’indifferenza, il disordine, chi scrocchia le dita e i vetri appannati in macchina
Vino preferito: Roero

Nome: Valentina
Cognome: Sanna
Cosa fa: sales manager
Cosa le piace: andare al mare, cucinare i dolci (e mangiarli) e infilare le mani nei sacchi di legumi
Cosa non sopporta: la disonestà, il traffico e tagliarmi le mani con la carta
Vino preferito: La Val dei Preti

Nome: Francesca
Cognome: Tortone
Cosa fa: comunicazione
Cosa le piace: pizza e gelato, l’autunno, i regali fatti a mano
Cosa non sopporta: gli ipocriti, il caldo e perdere tempo
Vino preferito: Barbera

Nome: Coco
Cognome: Cano
Cosa fa: comunicazione e sviluppo nuovi progetti
Cosa gli piace: camminare sulla spiaggia, cucinare e leggere
Cosa non sopporta: l’ingiustizia, la superficialità e l’arroganza
Vino preferito: Le Marne Grigie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi